ITA |    
home   |   news
TAG
Un'esperienza di visita ai musei innovativa, grazie all'uso del proprio smartphone e alle tecnologie di localizzazione precisa

TaG (Track and Guide) è un progetto di ricerca che ha come obiettivo la sperimentazione delle   tecnologie di localizzazione precisa   delle persone e delle cose, sia all'interno di spazi chiusi che all'aria aperta, per fornire ai visitatori di musei, città d'arte o in generale luoghi di interesse artistico, culturale o pesaggistico,   un'esperienza di visita innovativa   mediante l'uso del proprio smartphone e tablet:
  • Percorsi personalizzati a tema
  • Contenuti multimediali di approfondimento
  • Giochi e intrattenimento
  • Supporto alla visita dei soggetti disabili



I risultati che ci aspettiamo
L'idea è quella di migliorare l'esperienza di visita in base al contesto mediante un'applicazione fruibile dai dispositivi mobili di proprietà del visitatore senza la necessità di ricorrere a dispositivi costosi e limitati come le tradizionali audioguide. Nel caso di un museo egli, muovendosi liberamente all'interno del sito attrezzato con gli appositi sensori di localizzazione, potrà ad esempio ricevere automaticamente sul proprio dispositivo informazioni multimediali contestuali di tutto ciò che è esposto in prossimità rendendo così più completa ed innovativa la presentazione delle opere esposte. La localizzazione automatica con la precisione di pochi centimetri consentirà di sapere, aggregando le informazioni della bussola elettronica e del giroscopio presenti negli smartphone, esattamente cosa sta osservando l'utente. Inoltre l'integrazione in un'unica piattaforma applicativa di diverse tecnologie di posizionamento alternative fruibili sia in esterni che in interni consentirà di realizzare applicazioni mediante le quali un visitatore potrà seguire la narrazione di un luogo di interesse senza soluzione di continuità, anche se il luogo è distribuito parte in outdoor e parte indoor (si pensi ad esempio a grandi complessi di interesse storico ed artistico come residenze reali, castelli, siti archeologici).
La disponibilità di strumenti avanzati di localizzazione precisa all'interno delle strutture, renderà anche possibile lo sviluppo di applicazioni e servizi mirati a facilitare la fruizione dei contesti museali ed espositivi da parte dei soggetti disabili.
Il sistema porterà valore anche agli enti gestori delle strutture, che potranno ad esempio rilevare i luoghi e i percorsi più frequentati dai visitatori, rilevandone così abitudini e preferenze. Grazie a queste informazioni potranno mettere in atto azioni mirate di promozione e miglioramento della propria proposta artistica e tecnica espositiva, riducendo drasticamente costi e complessità legati alla realizzazione e al mantenimento di supporti informativi obsoleti come audioguide e cartellonistica.

I numeri
TaG è un progetto di ricerca e sviluppo finanziato con i fondi POR-FESR 2007-2013 della regione Piemonte con il concorso di risorse del fondo FSC dello Stato Italiano e della regione Piemonte nell'ambito del IV programma annuale dei Poli di Innovazione.
  • Avvio: luglio 2014
  • Durata: 18 mesi
  • Effort: 145 mesi uomo
  • Costo del progetto: 633 k
  • Partner: SSB Progetti (Capofila), Politecnico di Torino, Istituto Superiore Mario Boella, LAN service
 
Progetti di ricerca
 
IoT - Internet of Things
DISLOMAN
 
Smart Mobility - Connected Cars
MCAR
AUTUMN 2
SRT-LOCUPS
AUTUMN
 
e-Tourism
TAG
 
Future Networks
MPLANE
 
e-Governement
ICT4LAW
 
Internet Applications
SAIB